Incontro 'Borsa Green&Social Business' – 15 Dicembre 2011 – Padova

347

Giovedì 15 dicembre a Padova, dalle ore 10.00
al Centro Conferenze “Alla Stanga”/CCIAA, la seconda edizione della “BORSA GREEN&SOCIAL BUSINESS” per valorizzare le migliori esperienze e favorire il mercato “green”

Oltre 60 realtà del territorio – tra aziende, enti locali e istituzioni, nonché associazioni e realtà del terzo settore – si incontreranno giovedì 15 dicembre, nel corso della “Borsa Green&Social Business” con un calendario fitto di incontri one to one: un’intera giornata al Centro Conferenze “Alla Stanga/CCIAA” per favorire nuove relazioni e opportunità di mercato, facendo incontrare domanda e offerta di prodotti e servizi green, e per valorizzare le buone pratiche di sostenibilità esistenti a Padova e provincia.

Un’occasione anche per alimentare e far crescere il vivace fermento padovano di tante realtà imprenditoriali e organizzazioni impegnate nella costruzione di economie alternative e nell’adozione di percorsi green: tasselli importanti di un network locale da incoraggiare e potenziare, per uno sviluppo economico responsabile e sostenibile che la crisi ha evidenziato come prioritario e l’Europa indicato come strada necessaria e obbligata. 350 gli incontri previsti, a partire dalle ore 10.00, tra i numerosi partecipanti alla Borsa, rappresentanti di diversi settori di produzione e di servizi: dalla bioedilizia alle energie alternative, dalla mobilità sostenibile al recupero dei rifiuti, dall’arredo urbano alla consulenza tecnica per l’efficienza energetica, all’abbigliamento e ai gadget ecosostenibili,….
Una vivacità economica e culturale che testimonia quanto crescano anche nella nostra provincia l’attenzione e l’interesse verso i temi della sostenibilità e per un’economia capace di lanciare sul futuro uno sguardo attento all’ambiente e all’uomo. Con una consapevolezza: che non si tratta soltanto di una scelta necessaria, ma anche di un elemento di forza e di maggiore competitività.

La “Borsa Green&Social Business” si inserisce nella più ampia iniziativa “Padova+Sostenibile”, che vuole da un lato rendere visibili e mettere in rete le diverse esperienze di sostenibilità ambientale, economica e sociale padovane, dall’altro promuovere modelli di consumo e stili di vita responsabili. Il progetto, alla quinta edizione, è promosso da Adescoop-Agenzia dell’Economia Sociale, Adusu-Associazione Diritti umani-Sviluppo umano e Diritti+Umani con il contributo di Camera di Commercio, industria, artigianato e agricoltura di Padova e Regione Veneto e della collaborazione con il Comune di Padova, Aps holding, Turismo Padova terme e delle maggiori associazioni di categoria.

All’interno di “Padova+Sostenibile” anche un workshop sul GPP (Green Public Procurement), gli “acquisti verdi” della Pubblica amministrazione (enti locali ma anche scuole, ospedali,….), dal titolo EcoWorkshop: le opportunità degli acquisti verdi pubblici, promosso dall’Ufficio Agenda 21 del Comune di Padova e in calendario sempre per giovedì 15 dicembre, dalle 10.30 alle 12.30, presso la sede di Confindustria (al primo piano dello stesso stabile in cui si svolgerà la Borsa). Interverranno Silvano Falocco, direttore di Ecosistemi, e Daniela Luise, responsabile dell’Informambiente del Comune di Padova e direttore del Coordinamento Agende 21 locali italiane.

È promossa da Padova+Sostenibile e dal Comune di Padova anche la Mappa, uno strumento di informazione e di orientamento che vede riunite più di trenta realtà proponenti prodotti, servizi e progetti sostenibili. Da quest’anno (quinta edizione) visibile anche al sito internet http://www.padovasostenibile.it/site/padovasostenibile-map-20.html (con 132 marker), è destinata a cittadini, consumatori, turisti e professionisti, ma anche a istituzioni, aziende e associazioni, e ha l’obiettivo di stimolare un consumo responsabile e stili di vita rispettosi dei fondamentali principi di giustizia sociale e tutela ambientale. Quest’anno si arricchisce di informazioni relative alla mobilità sostenibile padovana: nella mappa sarà infatti possibile visualizzare agilmente anche le postazioni di bike sharing di prossimo funzionamento (il progetto partirà all’inizio del 2012), nonché info sui servizi di car sharing e di car pooling, il tracciato del tram e delle piste ciclabili dell’anello fluviale interno ed esterno della città; segnalati anche tutti i parchi urbani cittadini.


3 COMMENTI

  1. A proposito di green, mi sembra il caso di diffondere la buona abitudine del carpooling (condivisione dell’auto per tragitti comuni).
    Io faccio carpooling da un pò di tempo grazie al sito http://www.avacar.it e sono soddisfatta del risparmio ottenuto, ma anche del mio piccolo contributo all’ambiente!

  2. A proposito di green, mi sembra il caso di diffondere la buona abitudine del carpooling (condivisione dell’auto per tragitti comuni).
    Io faccio carpooling da un pò di tempo grazie al sito http://www.avacar.it e sono soddisfatta del risparmio ottenuto, ma anche del mio piccolo contributo all’ambiente!

  3. A proposito di green, mi sembra il caso di diffondere la buona abitudine del carpooling (condivisione dell’auto per tragitti comuni).
    Io faccio carpooling da un pò di tempo grazie al sito http://www.avacar.it e sono soddisfatta del risparmio ottenuto, ma anche del mio piccolo contributo all’ambiente!

Comments are closed.