Come è fatto un impianto biogas?Parte il corso di formazione organizzato da Ass4gas

502

BiogasTrasporto e stoccaggio della materia prima, produzione di biogas, stoccaggio e valorizzazione del digestato, stoccaggio e trattamento del biogas. Sono queste, in sintesi, le fasi che determinano la produzione del biogas all’interno di un impianto agricolo.

Ma come è fatto un impianto a biogas? Quali sono le principali tipologie d’impianto presenti in Italia? Conoscere gli aspetti impiantistici e l’impatto ambientale di una struttura di produzione di biogas sono elementi fondamentali per tutti gli addetti del settore o per chi intende proporsi come operatore di impianti di produzione e sfruttamento di biogas.

Ass4gas, socio istituzionale del CIB, Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione, affronta queste tematiche in occasione del corso di formazione Conoscere e gestire un impianto biogas. Il corso, patrocinato da Confagricoltura Milano, è tenuto da esperti e tecnici del settore e avrà inizio mercoledì 18 settembre, con cadenza settimanale in nove giornate, fino al 13 novembre a Lodi nella sede di Confagricoltura Milano, Lodi e Monza Brianza di Lodi, in via Agello 4.

Il percorso di 54 ore, che ha l’obiettivo di fare conoscere le migliori pratiche di gestione e di resa degli impianti a biogas, è suddiviso in tre blocchi tematici. Il primo blocco, teorico, riguarda il biogas in generale, il suo inserimento nel panorama delle energie da fonti rinnovabili. Il secondo, curato da specialisti delle migliori aziende del settore, è dedicato agli aspetti impiantistici, di conduzione e di gestione. Il terzo blocco presenta le buone pratiche di conduzione degli impianti, con particolare attenzione agli aspetti economici e di sicurezza. Durante il corso è prevista la visita a due impianti nella zona di Lodi.

Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per l’iscrizione e per ogni ulteriore informazione riguardante il corso contattare la segreteria organizzativa di Ass4gas al numero 02.50994768 oppure visitando il sito www.ass4gas.it.

 

NESSUN COMMENTO