Lecce: 'Un giorno nel Parco' per discutere di accessibilità, turismo e sostenibilità.

456

giornonelparcoIl 27 settembre 2013 in occasione della Giornata mondiale del turismo (WTD), presso il Castello “Spinola – Caracciolo” – Comune di Andrano (LE), sede del Parco Naturale Regionale “Costa Otranto – S. Maria di Leuca e Bosco di Tricase”, si terrà ‘Un giorno nel Parco’. L’evento è stato proposto dal Parco Naturale Regionale “Costa Otranto – S. Maria di Leuca e Bosco di Tricase”, ed organizzato a cura dell’associazione MAREAMICO, in collaborazione con: il Comune di Andrano; il Comitato Territoriale Lecce UISP – Sport per Tutti; Ecofesta Puglia; Casa dell’Agricultura di Castiglione (Andrano).

Sarà una giornata a carattere divulgativo ed esperienziale concepita a partire dalla considerazione che un parco naturale e il territorio che lo ospita rappresentino un luogo d’elezione per affrontare creativamente e propagare consapevolmente riflessioni sulle tematiche del Turismo legato alla Sostenibilità ed all’Accessibilità.
Nelle sale del Castello “Spinola Caracciolo” di Andrano, il Parco Naturale Regionale “Costa Otranto – S. Maria di Leuca e Bosco di Tricase” si racconterà ed accoglierà idee, voci, esperienze e suggestioni. Non un semplice convegno ma un intero giorno che si aprirà alla mattina con un incontro non convenzionale e di libero scambio tra progetti, testimonianze, opinioni e buone prassi, per proseguire con alcuni laboratori esperienziali di educazione ambientale e naturarte, momenti di degustazione a cura degli operatori locali e attività di animazione ludico-ricreative aperte a tutti. Nel pomeriggio: una speciale passeggiata “Play ‘n Trek” lungo alcuni dei sentieri più accessibili del parco, nelle campagne di Andrano, a chiusura della programmazione Open Days 2013 di Pugliapromozione. In serata l’atmosfera incantata del Castello ospiterà un concerto di musica dal vivo che concluderà piacevolmente la giornata.

L’ evento è stato concepito partendo da una duplice prospettiva:
1. offrire agli operatori del settore, ai tecnici, ai professionisti, agli amministratori, agli studenti, alle famiglie e ai liberi cittadini – che trovano ragioni di impegno nelle aree protette salentine – spunti, soluzioni, spazi in cui ritrovarsi e confrontarsi;
2. realizzare un’occasione di intrattenimento e conoscenza per i turisti che scelgono i paesaggi e le città del Salento proprio in bassa stagione, dimostrando una sensibilità coerente con la vocazione allo sviluppo sostenibile del nostro territorio.

I temi che si avvicenderanno sono principalmente:
sostenibilità / accessibilità / verde e paesaggio / riciclo / coscienza civica e ambientale / bambini / identità / diversità e, naturalmente, il protagonista: il Parco Otranto – Leuca!
Relatori e partecipanti all’incontro della mattina:
Carmine Pantaleo – Sindaco Comune di Andrano;
Silvano Macculi – Assessore Politiche Comunitarie Provincia di Lecce;
Francesco Minonne – Biologo Parco Otranto-Leuca: esperienze e progetti;
Maria Grazia De Donatis – Antropologa specialista in Psicoterapia Analitica Esistenziale: spunti di riflessione sul concetto di “Intelligenza Ecologica”;
Michele Bee – Manifatture Knos: racconti e testimonianze su Incontri del Terzo Luogo con Gilles Clement, autore di “Manifesto del Terzo paesaggio” e “Il giardino in movimento”;
Paola Martino – Centro per l’Integrazione dell’Ufficio Diritto allo Studio dell’Università del Salento: esperienze di integrazione e testimonianze a supporto del legame tra accessibilità, cultura e territorio;
Gli Operatori del Parco si raccontano… [Cooperativa Ulisside, Cooperativa Terrarossa, Associazione Magna Grecia Mare – Portus Veneris, Associazione Gaia, Legambiente Capo di Leuca, Cooperativa Terra, Gli Econauti S.u.r.l.]
Alessandra Felline – Settore Territorio e Ambiente Provincia di Lecce: esperienza Parchi del Salento nel percorso per il conseguimento della CETS (Carta Europea Turismo Sostenibile);
Stefania Mandurino – Responsabile Pugliapromozione Progetti PO FESR Puglia 2007-2013: turismo e accessibilità – esperienza Open Days 2013;
Antonio Rizzo – Servizio turismo e marketing territoriale Provincia di Lecce: strategie di promo-commercializzazione del “prodotto parco”;
Nicola Panico – Presidente Parco Otranto – Leuca : esperienze e progetti del parco;
Roberto Tortoli e Romualdo Scotti Belli – MAREAMICO Associazione Ecologica Scientifica di Protezione Ambientale: “Project P.W.B. Parks Without Borders”;
Amministratori e rappresentanti di Enti locali che testimonino le rispettive buone prassi.

Modalità degli interventi :
Ogni relatore / partecipante all’incontro dovrà decidere per il proprio intervento una modalità espositiva non convenzionale o innovativa, concreta e non necessariamente legata alla sola parola: l’invito è quello di rivolgersi al pubblico nella maniera più informale possibile, raccontando esperienze, aneddoti e testimonianze legate alle tematiche della giornata (sostenibilità – turismo – accessibilità) anche con il supporto di immagini fotografiche, video o suggestioni audio.. Alla fine del proprio intervento ciascuno – secondo le proprie peculiarità – risponderà alla domanda: “Perché il Parco?” in maniera breve e spontanea. Il tempo a disposizione è tassativamente di 15 minuti. Possibilità di avere la collaborazione di interpreti LIS (Linguaggio dei Segni).

Organizzazione dello spazio e del tempo:
Nella sala del Castello di Andrano dove si svolgerà l’incontro della mattina i partecipanti, inclusi i relatori, decideranno in maniera autonoma e spontanea dove sedersi. Ogni relatore a turno si alzerà per prendere posizione in un punto della sala visibile a tutti, dove poter esporre il proprio intervento nella modalità prescelta, per poi tornare a prendere posto tra il pubblico.
Si raccomanderà a tutti i partecipanti di spegnere ogni dispositivo tecnologico (cellulare, tablet, pc) per centrarsi maggiormente sulle tematiche dell’incontro e mantenere un contatto empatico ed umano costante, per tutta la durata degli interventi, ponendosi in una condizione di rispetto reciproco e di totale apertura.
I locali del castello faranno da scenario a “Gli uccelli del Salento. Mostra fotografica dell’avifauna salentina”, curata da Enrico Di Marzio. Saranno, inoltre, presenti altre mostre ed installazioni a cura degli operatori ed associazioni del parco.

CRONO-PROGRAMMA GIORNATA :
Sin dalla mattina il cortile e le sale del Castello ospiteranno mostre e installazioni coerenti con i temi della giornata (turismo – sostenibilità – accessibilità); in una delle sale del primo piano del castello saranno allestite isole di esposizione materiali promozionali, manufatti e prodotti di alcuni operatori del parco con possibilità di degustazione.
Ore 8.30 : accoglienza e iscrizione partecipanti ai diversi momenti previsti dal programma della giornata (incontro della mattina – degustazione – laboratori – passeggiata pomeridiana Open Days).
Ore 9.00 – 12.30 : incontro tematico (presso una delle sale del primo piano del castello) con pausa caffè a metà mattina.
Ore 12.30 – 13.30 : laboratorio costruzione forno solare, a cura di Ecofesta Puglia.
Ore 13.30 – 14.30 : momento di degustazione prodotti tipici del Parco (nel cortile o in caso di pioggia in una sala al pian terreno del castello) a cura degli operatori e delle associazioni locali.
Ore 14:30 – 16.00 : laboratorio auto-costruzione compostiera domestica, a cura di Ecofesta Puglia.
Ore 14:30 – 16.00 : laboratorio di riciclo creativo e naturarte con attività di animazione, giocoleria e magia comica a cura di Luana Mastria e Lillo Birillo.
Ore 16.00 – 18.00 : passeggiata “Play’n Trek” nelle campagne del comune di Andrano (ultimo appuntamento del Parco Otranto – Leuca nell’ambito degli Open Days 2013).
Ore 19.00: “Ladomì Jazz Trio” – concerto di musica dal vivo nel cortile del Castello.
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
Tutti i laboratori si svolgeranno grazie al supporto della UISP Sportpertutti – Comitato Territoriale Lecce nell’ambito del Progetto “Parks Without Borders” (PWB) finanziato dal programma di cooperazione territoriale Europea “Grecia – Italia” 2007-2013.
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –
L’evento “Un Giorno nel Parco… Sostenibilità – Turismo – Accessibilità ” ha fatto richiesta della certificazione volontaria “ecofesta Puglia”, premiata dal Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca e cuore pulsante del progetto “LaTradizione fa Eco- modello di sostenibilità per innovare la tradizione e rivoluzionare gli eventi pugliesi” vincitore del bando Social Innovation.

NESSUN COMMENTO