La sostenibilità nel turismo: una scelta di marketing o di efficienza organizzativa? – 19 novembre, Bologna

464

educazione-sostenibileSono di questi giorni i dati diffusi dall’Osservatorio nazionale del Turismo sui movimenti turistici in Italia e che vedono una crescita in termini di fatturato del 9,9 per cento rispetto ai primi 7 mesi del 2012 con la crescita della spesa dei turisti stranieri del 2,2 per cento. A questi dati fa, però, da contraltare un netto calo dei turisti italiani sia in termini di arrivi (-10,1 per cento) che di presenze (- 10,2 per cento), una sostanziale tenuta degli stranieri e, complessivamente, un calo di oltre 5 punti percentuali dell’intero movimento turistico. In questo contesto internazionale si inserisce la Conferenza Finale del progetto LIFE Ecorutour che avrà luogo presso la sede della Regione Emilia Romagna (Sala A Conferenze Terza Torre), martedì 19 novembre 2013 a partire dalle ore 9.30.

L’attenzione alla sostenibilità ambientale di una destinazione turistica è davvero un elemento premiante nella scelta del turista internazionale? Quali scelte di sostenibilità di un territorio o di una struttura sono maggiormente apprezzate? Perseguire il turismo sostenibile ha un rapporto positivo tra costi e benefici? Queste sono alcune delle domande a cui la conferenza finale del progetto LIFE ECORUTOUR cercherà di dare risposta, rivolgendosi ad una platea professionale molto articolata (operatori turistici, amministratori e funzionari di Enti pubblici, agenzie viaggi e tour operator, università ed istituti di ricerca…) .

Per molto tempo il turismo sostenibile è stato promosso evidenziando i vantaggi ambientali ottenibili per il territorio ospitante ed i potenziali benefici, in termini di attrattività, per le strutture ricettive e le destinazioni. Molto spesso però, tali risultati non sono stati all’altezza delle aspettative la sostenibilità ambientale rimane solo uno, fra i tanti, elementi che influenzano le scelte dei turisti, ma quasi mai l’elemento determinante.  La Conferenza Finale, organizzata dall’Assessorato Regionale al Turismo in collaborazione con ARPA e ARSIAL-Lazio, intende, pertanto, proporre spunti alle strutture ed alle destinazioni che intendono perseguire la strada del turismo sostenibile, individuando chiaramente quali benefici concreti e misurabili possono essere conseguentemente raggiunti sul mercato turistico internazionale nel breve e nel lungo termine.

Gli esperti del settore e gli ospiti internazionali proporranno chiavi di lettura ed interpretazioni estremamente interessanti come, ad esempio, quanto ad oggi la sostenibilità influenza il turista che prenota online, secondo i dati di Tripadvisor, o quanto il green marketing aiuti nel trasformare in business le proprie scelte consapevoli, per voce degli esperti di Teamwork.

 

NESSUN COMMENTO