I ministri Orlando e Giovannini firmano a Taranto protocollo sicurezza sul lavoro

764
I ministri dell’Ambiente Andrea Orlando e del Lavoro Enrico Giovannini e il prefetto di Taranto Claudio Sammartino hanno firmato ieri alla prefettura di Taranto un protocollo operativo di sicurezza per prevenire gli incidenti sul lavoro. Il documento è stato sottoscritto da Ilva, Eni, Confindustria, Regione Puglia, Comune di Taranto, Autorità portuale, Vigili del fuoco, Asl, Arpa Puglia, Direzione territoriale del lavoro e sindacati.

Obiettivo è avere zero infortuni, tramite un’attività di formazione per i lavoratori e un monitoraggio continuo nei cantieri con particolare attenzione alle zone a rischio. Una parte del protocollo è dedicata all’Ilva, dove il gran numero di cantieri aperti per il risanamento impone la massima attenzione alla sicurezza sul lavoro.

“Mai più contrasto tra tutela della salute e dignità del lavoro – ha affermato Orlando. Il protocollo che firmiamo oggi è una direttrice che mancava: nasce dall’esigenza di disciplinare gli obblighi di sicurezza e salute nell’ambiente di lavoro”.

Il ministro ha assicurato di comprendere i timori della città sull’effettività del risanamento dell’Ilva e a tal fine ha invitato gli enti locali a rilasciare rapidamente le autorizzazioni edilizie agli interventi in cantiere “in modo da non sommare ritardi e ritardi”.

NESSUN COMMENTO