Siemens aumenta il suo impegno green nel Regno Unito

1021

Siemens
ha installato la sua nuova turbina eolica gearless da 6 MW, pronta per il lancio sul mercato, nel sito di prova dell’utility energetica SSE, la più grande produttrice di energia rinnovabile del Regno Unito. Assieme al proprio committente, Siemens ha pianificato di ultimare le ultime fasi di test sul sito di prova prima di partire con la produzione in serie per il mercato inglese e quello internazionale.
La turbina SWT-6.0-154 con un diametro del rotore di 154 metri è equipaggiata con l’innovativa tecnologia direct drive.
Grazie alla sua posizione geografica vicino alla costa, Hunterston è la località ideale per le attività di test su turbine eoliche offshore: le condizioni di vento circostanti sono molto simili a quelle che gli impianti offshore si trovano ad affrontare nel mare irlandese. Con il completamento degli ultimi test, Siemens è pronta a lanciare Round 3, l’ulteriore fase di ampliamento dell’energia eolica offshore in Regno Unito. Lavorando con l’utility SSE per installare la nuova turbina all’interno del sito di prova, Siemens ha dimostrato il proprio impegno di collaborazione con il proprio committente e l’approccio orientato alla partnership nel lanciare i nuovi prodotti sul mercato. All’inizio di quest’anno, Siemens ha installato due turbine da 6 MW nel parco eolico offshore di Gunfleet Sands gestito da Dong Energy per effettuare il primo test offshore di questa turbina direct drive ultra moderna.
“Siamo orgogliosi di aver installato la nostra nuova turbina eolica da 6 MW a Hunterston,” ha detto Jan Kjaersgaard, CEO della Business Unit Wind Power EMEA di Siemens. “Il Regno Unito sta sostenendo la nostra tecnologia in modo significativo. Questo perché stiamo cercando di collaborare con i fornitori di energia elettrica del paese partendo direttamente dalla fase di sviluppo del prodotto arrivando fino alla messa in servizio. Il nostro obiettivo è dare un contributo visibile all’economia inglese.”
Oltre alla cooperazione stretta con i propri clienti in Regno Unito, Siemens ha anche ampliato la propria presenza in Scozia. Siemens ha aperto un nuovo centro per il supporto del proprio business eolico onshore in UK. Con uno staff permanente di oltre 30 lavoratori a Livingston, vicino Glasgow, Siemens gestisce i progetti onshore in Inghilterra, Scozia e Irlanda, e coordina la costruzione, l’installazione e le operazioni di EHS (Environment, Health and Safety).
Siemens si occupa delle attività di service e di manutenzione per 1.900 turbine eoliche – che costituiscono circa la metà della capacità energetica eolica complessiva del Regno Unito – di propria produzione situate in 12 diversi parchi eolici offshore con una capacità totale di 2,5 GW e in oltre 50 impianti onshore che generano, complessivamente, circa 2 GW. Il Regno Unito gioca un ruolo chiave per quanto riguarda il business eolico globale di Siemens: circa l’11% dei lavoratori della Divisione Wind Power nel mondo sono britannici.
L’energia eolica e le attività di service associate fanno parte del portfolio ambientale di Siemens. Circa il 43% del fatturato Siemens proviene da prodotti e soluzioni green che fanno dell’azienda uno dei maggiori fornitori al mondo di tecnologia eco-friendly.

NESSUN COMMENTO