Carpooling aziendale, primo trimestre da record: +18,9% di CO2 evitata

985

Carpooling aziendale da record: la pratica di condivisione del tragitto casa-lavoro fra colleghi o dipendenti di aziende limitrofe continua a crescere, facendo registrare numeri sempre più alti. Nel primo trimestre del 2016 sono stati risparmiati 328.590 km*, il 21,6% in più rispetto ai 270.135 km nell’ultimo trimestre del 2015. Importanti anche i valori che riguardano la CO2 non emessa grazie all’utilizzo del carpooling: nel primo trimestre 2016 sono 43,37 le tonnellate di CO2 evitata, il 18,9% in più sul quarto trimestre dell’anno passato, quando si calcolavano 36,46 tonnellate di CO2.

Sono i dati che rende noti Jojob, il servizio italiano di carpooling aziendale, in occasione dell’Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra che si celebra il 22 aprile. Attivato da 73 aziende di grandi dimensioni in Italia, il servizio coinvolge 57.000 dipendenti e permette, tramite piattaforma web e app su smartphone, di condividere l’auto nel tragitto casa-lavoro tra colleghi o lavoratori di aziende limitrofe. Inoltre, grazie all’app, l’unica in Europa in grado di quantificare la reale CO2 risparmiata dopo ogni tragitto percorso in carpooling, Autista e Passeggero possono certificare il tragitto effettuato, ottenendo punti trasformabili in sconti da utilizzare in promozioni locali e nazionali.

Anche Salvatore Ferragamo, OVS e Alstom scelgono il carpooling aziendale
Nella Giornata Mondiale della Terra, Jojob presenta le altre grandi aziende italiane che hanno scelto la mobilità sostenibile, lanciando e confermando il servizio di carpooling aziendale.
Con l’arrivo del 2016, Salvatore Ferragamo, OVS, Bioindustry Park Silvano Fumero e Fondazione Sacra Famiglia hanno infatti deciso di attivare per i propri dipendenti il servizio offerto da Jojob, che permette di condividere l’auto tra colleghi per gli spostamenti casa-lavoro. “Grazie all’innovativo servizio di carpooling offerto, la partnership con Jojob rappresenta per la Salvatore Ferragamo un ulteriore importante passo verso la mobilità sostenibile”, dichiara l’azienda Salvatore Ferragamo.
A confermare impegno e attenzione per l’ambiente, per il benessere dei propri dipendenti e per le nuove forme di smart working, sono inoltre il Gruppo Assicurativo Amissima e Alstom, con le tre sedi di Bologna, Firenze e Bari.

Le novità sulla piattaforma: più facile condividere i viaggi
In seguito all’ultima release, per gli utenti Jojob è ancora più facile e immediato condividere passaggi in auto con colleghi o con dipendenti delle aziende limitrofe: una volta effettuato il login, è infatti l’algoritmo stesso di Jojob a suggerire nella schermata principale i contatti più utili per condividere il tragitto. A questo si aggiunge la possibilità di inserire fino a 3 itinerari e di perfezionarli direttamente dalla mappa. La piattaforma inoltre calcola in automatico il costo economico del proprio tragitto e consente la creazione sul sito di equipaggi di carpooler con i propri contatti. Per gli utenti che utilizzano l’app di Jojob tramite smartphone, diventa inoltre ancora più semplice cercare le promozioni disponibili presso i partner, filtrate in base alla Regione o alla Categoria: grazie alle “foglie verdi” accumulate con i viaggi in condivisione, gli utenti possono infatti usufruire di numerosi sconti e promozioni, da una cena al ristorante ad una gita in barca a vela.
Infine, Jojob ha annunciato che è ufficialmente disponibile anche la versione Windows Phone dell’app, che si aggiunge a quella per sistemi Android e iOS.

NESSUN COMMENTO