Ue: Nuovo programma frutta, verdura e latte nelle scuole

1153

Un nuovo programma unico per la distribuzione di frutta, verdura e latte agli alunni delle scuole partirà da agosto 2017. I ministri dell’Agricoltura riuniti a Lussemburgo hanno infatti approvato la proposta della Commissione europea, già approvata dal Parlamento, di destinare al programma 250 milioni all’anno dal bilancio dell’UE.

Con il nuovo programma unico aumenterà l’efficienza e si ridurranno gli oneri amministrativi. La proposta, che tiene conto della flessibilità richiesta dagli Stati membri, metterà a disposizione maggiori finanziamenti e aumenterà l’enfasi sull’aspetto educativo.

Attualmente circa 20 milioni di bambini beneficiano del programma latte nelle scuole e 10 milioni del programma frutta e verdura. Questi programmi assumono oggi ancor più importanza a fronte del declino nel consumo di frutta, verdura e latte e della diffusione dei problemi nutrizionali. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità nel 2010 nell’UE era sovrappeso o obeso un bambino su 3 nella fascia d’età 6-9 anni, una tendenza in rapida crescita (nel 2008 era 1 su 4).

Phil Hogan, Commissario per l’Agricoltura e lo sviluppo rurale, ha dichiarato: “Si tratta di un’iniziativa importante per modificare le abitudini alimentari dei bambini e investire in uno stile di vita sano, in linea con le sfide che la nostra società deve affrontare. Questa iniziativa, inoltre, permetterà di rafforzare i legami tra le comunità di coltivatori e allevatori e i bambini, i loro genitori e gli insegnati. L’aumento dei finanziamenti in un periodo in cui le risorse sono scarse e stanno emergendo nuove priorità manda un segnale chiaro agli agricoltori e ai mercati sotto pressione”.

La partecipazione degli Stati resta volontaria.

NESSUN COMMENTO