Bike Up: torna il festival europeo della bici elettrica – dal 20 al 22 maggio, Lecco

1203

Lecco diventa elettrica in occasione di Bike UP, il primo evento europeo dedicato esclusivamente al settore delle biciclette a pedalata assistita, in programma a Lecco dal 20 al 22 maggio. Una kermesse di tre giorni per scoprire una nuova mobilità, più green e sostenibile. Esposizioni di aziende del settore e-bike e del turismo in bicicletta, test ride, e-bike tour guidati, una street competition di e-bike nel centro storico, e poi ancora workshop, conferenze e meeting commerciali. Lecco diventa elettrica in occasione di Bike UP, il primo evento europeo dedicato esclusivamente al settore delle biciclette a pedalata assistita, in programma a Lecco dal 20 al 22 maggio. Giunto alla sua terza edizione BikeUP è un evento istituzionale del Comune di Lecco e organizzato da LAB.C – azienda con sede a Monza che si occupa a 360° di mobilità elettrica il festival è un’occasione unica per appassionati, sportivi e famiglie per “toccare con mano” e sperimentare attraverso test ride e prove cosa significhi utilizzare una bicicletta a pedalata assistita: due diversi tracciati (urban e mountain bike) dove poter provare tutti i modelli di e-bike presenti all’esposizione anche accompagnati da una guida mountain bike (e-bike tour – e-powered by Bosch – guidati sabato e domenica dalle 11 del mattino con partenze ogni ora). – BikeUP è un evento istituzionale del Comune di Lecco patrocinato da Confindustria ANCMA, Confcommercio Lecco, Confartigianato Imprese Lecco, Camera di Commercio Lecco EcoSmartLand, Politecnico di Milano (Polo territoriale di Lecco) FIAB e Touring Club Italiano.

“Negli ultimi anni Lecco è stata al centro di diverse iniziative legate alla mobilità sostenibile e la cittadinanza è particolarmente attenta a temi di questo tipo anche per le caratteristiche intrinseche e la conformazione collinare del territorio lecchese – sottolinea l’assessore all’ambiente e ai trasporti del Comune di Lecco Ezio Venturini – Una zona di grande interesse turistico ma caratterizzata da una certa complessità morfologica, che rende la promozione della bicicletta a pedalata assistita particolarmente significativa in quanto in grado di rappresentare un mezzo di trasporto alternativo di reale interesse, grazie alle caratteristiche che ne facilitano un uso quotidiano”.

Tre giorni per valutare a 360 gradi le potenzialità delle e-bike. Oltre all’esposizione internazionale di biciclette a pedalata assistita, che vedrà la partecipazione delle più importanti realtà a livello internazionale, per i professionisti durante il venerdì sarà possibile assistere a conferenze e workshop tenuti da istituzioni ed esperti del settore e momenti di approfondimento su differenti tematiche legate alla mobilità elettrica su due ruote. Per chi ama le forti emozioni, a partire dal pomeriggio di sabato sarà possibile fare da spettatori a UPHill, la prima streetcompetition di e-bike: in un contesto urbano quale il centro storico di Lecco, batterie di e-riders si sfideranno “all’ultima salita”, affrontando rampe e ostacoli, e ribaltando la dinamicità delle gare in discesa, senza mai perderne la spettacolarità eil forte coinvolgimento. Una gara emozionante, in grado di unire la spettacolarità del supercross e del downhill con i principi di uno sviluppo sostenibile.

Con l’obiettivo di coinvolgere i più piccoli e avvicinare i grandi, durante la giornata di domenica 22 maggio alle famiglie sarà dedicata l’iniziativa StriderUP. I bambini potranno così imparare i principi dell’equilibrio e dello spostamento del corpo giocando con le balance bike, le biciclette senza pedali, o apprendere le basi dell’educazione stradale attraverso mini corsi in grado di unire l’insegnamento al divertimento. Il commento dell’assessore al turismo del Comune di Lecco Francesca Bonacina: “Dall’edizione 2015 viene organizzata un’esposizione dedicata al cicloturismo, con la presenza di espositori provenienti da tutta Italia che possono consigliare e orientare i visitatori nel mondo dei viaggi in bicicletta per una vacanza, un viaggio, o più semplicemente un’escursione diversa e all’aria aperta; Una bella occasione per promuovere ancora una volta il nostro territorio e le sue potenzialità turistiche“. L’ingresso all’esposizione, alla gara UPHill e la partecipazione a workshop e conferenze è gratuita. La partecipazione ai test ride (venerdì sabato e domenica) e agli e-bike tour (sabato e domenica) comporta una donazione libera che verrà interamente devoluta all’Agribike Cascina Don Guanella, progetto della Comunità Educativa Casa Don Guanella che ha l’obiettivo di accogliere bambini, ragazzi e giovani adulti in situazione di disagio e difficoltà integrandoli lavorativamente.

NESSUN COMMENTO