Uno contro zero: da oggi si possono smaltire gratuitamente i cellulari nei negozi di elettronica

612

Da oggi venerdì 22 luglio 2016 parte il ritiro dei piccoli  RAEE  “uno contro zero”. Sarà dunque possibile lasciare gratuitamente i rifiuti elettronici di piccole dimensioni ai negozi di elettrodomestici senza l’obbligo di acquisto di un nuovo prodotto.
A stabilirlo è il decreto n. 121/2016 del ministero dell’Ambiente denominato appunto “uno contro zero”.

In sostanza i consumatori potranno consegnare le piccole” apparecchiature elettriche ed elettroniche”  di dimensioni inferiori ai 25 centimetri presso un rivenditore con superficie di almeno 400 mq.

Sarà dunque possibile smaltire smartphone, phon, rasoi, lampadine usate e altri piccoli gadget, compreso l ’iPad che  ci rientra per un soffio, visto che è lungo circa 24 centimetri.

L’obbligo di ritiro gratuito scatta però solo per i grandi negozi, mentre per i piccoli rivenditori e per i negozi on line l’uno contro zero è solo facoltativo.

L’obiettivo è ovviamente rendere più efficiente la filiera del riciclo per raggiungere la soglia annua del 45% del peso medio di apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato nei tre anni precedenti. Nel 2015 ci siamo fermati al 30%

NESSUN COMMENTO