Terremoto Centro Italia: numeri utili e donazioni

830

Il Centro Italia è stato colpito questa notte alle ore 3,36 da un violento terremoto di magnitudo 6 della scala Richter. Molte le persone sotto le macerie. Distrutti i paesi di Amatrice (RI), Accumuli (RI), Arquata del Tronto (AP).
L’epicentro a 2 chilometri da Accumoli e 10 da Arquata del Tronto ed Amatrice. L’ipocentro è stato a soli 4 km di profondità.

La strada statale 685 “delle tre Valli” è chiusa in due punti. Traffico bloccato tra Borgo Cerreto e Serravalle e tra Norcia e Arquata del Tronto. Il tratto è percorribile solo dai mezzi di soccorso e dai residenti.  Il terremoto ha danneggiato una galleria nel versante umbro. Segnalate anche delle cadute di massi.

Danni si registrano anche ad alcun linee ferroviarie regionali. In particolare, secondo gli ultimi aggiornamenti di FS, sono interrotte le tratte Orte-Foligno, Foligno-Terontola, Ascoli-Porto d’Ascoli, Civitanova-Albacina, Giulianova-Teramo e Roma-Avezzano. È stata rispristinata invece la circolazione sulla Falconara-Fabriano e sulla Foligno-Fabriano.“

Avvertenze:

  • Lasciare libere le strade di accesso (le autorità consigliano di lasciare libere le arterie, in particolare la statale 4 Salaria, principale via di accesso alla zona più colpita, per conserire il passaggio dei mezzi di soccorso);
  • Lasciare libere le linee telefoniche
  • AVIS ha segnalato la necessità di raccogliere sangue per l’emergenza. Il sito con gli indirizzi dei centri trasfusionali è http://www.avisroma.it/donare-sangue/dove-e-quando.html;
  • Servono termocamere per individuare persone sotto le macerie
  • Lasciare ogni dispositivo wi-fi senza password per favorire le comunicazioni via internet

Numeri telefonici utili (oltre al 118)

  • Contact center della Protezione civile: 800840840
  • Sala operativa della protezione civile Lazio: 803555

 

NESSUN COMMENTO