Al via il contest fotografico ‘Paesaggi del Cuore’ nell’area del Reventino

499

C’è tempo fino a domenica 20 novembre per partecipare a “Paesaggi del cuore nell’area del Reventino”, primo contest fotografico per raccontare in modo partecipato questa zona montana, in Calabria, attraverso la fotografia. La zona interessata si snoda tra il Tirreno e l’altopiano Silano ed è costituita da una piccola catena montuosa che si estende dal Monte Mancuso al Monte Tiriolo, dalle valli superiori del Corace e dell’Amato. L’iniziativa è promossa da Discovering Reventino, progetto di valorizzazione, esplorazione e conoscenza partecipativa di questa zona caratterizzata dalla presenza di un paesaggio molto vario e suggestivo. Grazie alle montagne affacciate sul mare, infatti, la vista può estendersi dallo Ionio al Tirreno e nelle giornate più terse dal Pollino all’Etna.

Il contest fotografico è rivolto a fotografi professionisti e/o senza esperienza, amanti della natura e dei paesaggi montani. L’intento è di esplorare attraverso la fotografia il rapporto dei partecipanti con il proprio territorio, privilegiando la scelta di quei paesaggi che riportano emozioni, ricordi e senso di appartenenza. Il paesaggio, infatti, è qualcosa di definito, un angolo particolare di mondo, eppure allo stesso tempo indefinibile perché legato allo sguardo soggettivo ed intimo dell’osservatore.

Le foto scelte troveranno spazio nel calendario sui “Paesaggi del cuore nell’area del Reventino” che sarà distribuito a metà dicembre a sostegno delle iniziative a cura di Discovering Reventino. In più, le prime 3 foto scelte dal popolo del web saranno premiate con gadget e attrezzature per l’escursionismo e la fotografia. L’iniziativa vuole valorizzare le bellezze del territorio e creare una finestra collettiva sui paesaggi più significativi di questa zona.

Il contest è realizzato grazie alla generosità di Sport Extream di Soveria Mannelli, La Casa dei Nonni di Carlopoli, La Baracca Gesariellu di Decollatura, La Fattoria da Umberto di Bianchi. 

Discovering Reventino nasce dall’impegno di un gruppo informale di appassionati e attivisti che hanno scelto di mettere insieme le forze per tutelare la propria terra. Conoscere il territorio e rafforzarne il legame, infatti, è il primo passo per proteggerlo e combattere contro grandi e piccole speculazioni, cattive abitudini e scarsa attenzione al grande patrimonio di risorse ambientali, culturali e paesaggistiche. Tra le iniziative proposte, Reventino Trekking Lab, primo laboratorio itinerante per l’esplorazione e la mappatura partecipata di vecchi e nuovi sentieri nell’area dei Monti del Reventino.

Per informazioni sul progetto e accedere alle risorse disponibili, cerca Discovering Reventino su: Facebook, Instagram, Youtube, Wikiloc, Flickr.

NESSUN COMMENTO